FRITTELLE COME QUELLE DEL LUNA PARK

Ci sono diverse versioni di queste frittelle…era da un po’ che pensavo di farle e, ieri sera, mi sono cimentata. Ovviamente ci sono tantissime ricette nel web, io vi propongo questa ricetta che è di una facilità DISARMANTE e alla quale ho fatto le mie modifiche..si prepara in un attimo, può essere un’idea per una coccola a colazione, una merenda golosa o, magari, un dopo cena da urlo.
Gli ingredienti sono pochi e semplici, quelli che troviamo sempre nelle nostre dispense.
Non ci sono tempi di lievitazione, non assorbono unto e si usa poco zucchero; unico accorgimento indispensabile: non friggetele in olio troppo caldo, altrimenti non farebbero le classiche, supergoduriose BOLLE. Allora, se vi ho convinto , seguitemi in cucina…

Ingredienti per 7/8 frittelle:

-280 gr di farina
-1 cucchiaio colmo di zucchero+ quello necessario per spolverare le frittelle dopo cotte
-1 cucchiaino di sale
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina o poca scorza di limone
-150/  ml di acqua
– 1 cucchiaio di Rum
-1 cucchiaino di olio d’oliva
-1 pizzico di cannella (facoltativo)
-olio di arachide per friggere

Cottura: 3 minuti di frittura per lato

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: in una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, il sale, il lievito, la vanillina,l’olio, il Rum e tanta acqua quanto basta ad ottenere un panetto morbido (io 150 ml).

Dividere l’impasto in 7/8 palline che appiattirete con il palmo della mano, lasciando il bordo più spesso.

Ora scaldare un tegame con abbondante olio di arachide: cuocere dunque le frittelle una alla volta in olio non troppo caldo, altrimenti le nostre frittelle non gonfieranno.
Scolarle, passarle velocemente su carta assorbente (anche se in realtà non ce n’è bisogno: non assorbono assolutamente unto), quindi spolverarle con zucchero semolato o a velo a piacere e sempre a piacere si può aggiungere un pizzico di cannella allo zucchero!!! Davvero una coccola….a presto e grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *