NANA ICE CREAM ALLE FRAGOLE

Il nana ice cream è sostanzialmente un finto gelato.
In questo periodo sta imperversando nei blog e i motivi sono molteplici: è molto facile e veloce  da preparare, è  leggero e le varianti sono moltissime. Si tratta di una base di banane frullate e congelate cui aggiungere frutta (sempre congelata), cacao, crema alla nocciola, frutta secca, cioccolato tritato, biscotti o tutto quello che suggerisce la fantasia.Le banane devono essere ben mature, tagliate a fettine e congelate per almeno quattro ore.
Quando si decide di fare il gelato basterà inserire nel mixer la polpa congelata e azionare a colpi (aprendo ogni tanto il coperchio per staccare la frutta che, inevitabilmente, si sarà attaccata alle pareti),In un primo momento si otterrà una consistenza granulosa e poi, come per magia, vedrete apparire un gelato cremoso e perfetto.L’aggiunta di zucchero è superflua se le banane sono molto mature ma, se volete avere un gelato abbastanza dolce, potete aggiungere un cucchiaino di miele o di zucchero.Si tratta anche di un bel modo per “riciclare” le banane troppo mature: basta affettarle, riporle nel congelatore e, quando scatta la voglia, con una frullata un meraviglioso gelato sarà pronto da gustare.Allora vediamo insieme come realizzare il nana ice cream alle fragole

Ingredienti:
-250 gr di polpa di banane mature (circa 2 banane)-250 gr di fragole mature-2 cucchiai di latte

Cottura:/
Difficoltà: bassa
Costo: basso

Preparazione: tagliare a fettine delle banane molto mature e metterle in un sacchetto o in un contenitore.Mettere nel congelatore per almeno quattro o cinque ore, avendo cura di posizionare il sacchetto in piano (in modo che le fettine non si sovrappongano troppo).Lavare, tagliare a pezzi e affettare le fragole: riporre quindi nel congelatore come si è fatto per le banane.Al momento di preparare il gelato inserire le fragole le mixer e frullare ad intervalli, sino ad ottenere tanti cristalli.A questo punto aggiungere i due cucchiai di latte, le banane e frullare ad impulsi sino a che non otterrete la consistenza di un vero e proprio gelato.

Il nostro gelato è pronto: buonissimo e da gustare senza troppi sensi di colpa.Un abbraccio, la Chicchina.