PENNE AL POMODORO, BASILICO E PATÉ DI OLIVE NERE

Se mi domandassero cosa rappresenta per me la felicità a tavola la risposta sarebbe:”un piatto di pasta semplice e goloso”.La ricetta di oggi rispecchia pienamente i miei gusti: si tratta di un piatto di penne condite con del sugo di pomodoro fresco, basilico e paté di olive nere, anche questo preparato in pochi minuti. Particolarmente in questo periodo c’è la necessità di preparare piatti veloci ed appaganti che mettano tutto d’accordo.Le penne al pomodoro, basilico e paté di olive nere si preparano in pochi minuti: il sugo si realizza nello stesso tempo necessario per la cottura della pasta.La quantità di paté che otterrete con le dosi che vi indicherò qui sotto è superiore a quella da aggiungere al sugo di pomodoro: potrete spalmarlo sul pane o utilizzarlo per prepararequeste bruschette (davvero ottime).Se l’idea vi piace seguitemi che vediamo come realizzare in una manciata di minuti un piatto semplice ma ricco di bontà.

Ingredienti:
-360 gr di penne-400 gr di pomodori al netto degli scarti- 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva-1 spicchio d’aglio-sale-pepe nero

Per il paté di olive nere:
-200 gr di olive nere denocciolate-1 spicchio d’aglio piccolo-4 foglie di basilico-1 pizzico di sale-olio extravergine d’oliva q.b.

Cottura: 10 minuti per il sugo di pomodoro + il tempo necessario per la cottura della pasta
Difficoltà: bassa
Costo: basso

Preparazione: eliminare il picciolo ai pomodori e incidere la parte superiore disegnando una croce.Gettarli quindi in acqua bollente per un minuto, prelevarli con la schiumarola, metterli in una bacinella con dell’acqua gelata e, dunque, togliere la pelle.In una padella versare l’olio, aggiungere lo spicchio d’aglio schiacciato e “vestito”, farlo dorare leggermente, inserire la polpa di pomodoro a pezzettini, salare, pepare profumare con l’origano: lasciare cuocere dolcemente una decina di minuti e, prima di spegnare il fuoco, unire le foglie di basilico spezzettate con le mani.Far bollire una pentola con abbondante acqua salata e cuocervi le penne per il tempo indicato sulla confezione.Mentre il sugo cuoce frullare le olive con lo spicchio d’aglio, il basilico, il sale e tanto olio quanto è necessario per ottenere la giusta consistenza.Quando il sugo è pronto aggiungere tre cucchiai del paté appena preparato e mescolare per distribuire i sapori.A cottura, scolare la pasta e versarla direttamente nella padella del sugo, una bella spolverata di parmigiano e il gioco è fatto.

Buon appetito. Un abbraccio, la Chicchina.

POMODORINI CON MOUSSE DI FORMAGGIO AL BASILICO

Vi piacciono i pomodori??? A me tantissimo: sono belli, profumati e succulenti.
Si usano per realizzare quasi tutti i piatti più golosi: pizza, bruschette, pasta… tanto per citarne alcuni.Mi piace prepare ricette in cui sia possibile apprezzarli quasi al naturale, senza troppi condimenti che ne stravolgano il sapore.
Oggi vi allungo la ricetta di un semplice finger food: i pomodorini ripieni di mousse di formaggio al basilico.
La novità sta nella preparazione: dopo diversi esperimenti ho messo a punto la procedura perfetta per realizzare una mousse omogenea e deliziosa. A volte basta qualche piccolo accorgimento per una riuscita perfetta o giù di lì.La prima volta che li ho preparati il marito mi ha detto: <<Lo sai, Cristina, che i pomodori non mi piacciono>>;  tuttavia, dopo averne mangiato uno a mala voglia, ha continuato a mangiarseli con gran gusto…Si tratta di una ricetta facile e veloce, l’unica operazione un po’ laboriosa è quella dello svuotare i pomodorini… Ma sono così buoni che, vedrete, non vi peserà!!

Ingredienti:
-20 pomodorini ciliegini (scegliete i più grandicelli)-200 grammi di formaggio spalmabile-10 foglie di basilico-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva-sale
Cottura:/
Difficoltà: bassa
Costo: basso

Preparazione: lavare ed asciugare delicatamente le foglie di basilico.Mettere nel bicchiere del minipimmer l’olio, il sale e le foglie.
Frullare sino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo.Aggiungere un cucchiaio di formaggio cremoso prelevato dalla quantità totale e frullare nuovamente sino a quando si amalgama perfettamente.Continuare così fino all’esaurimento del formaggio.
A questo punto avrete ottenuto una deliziosa mousse delicatamente colorata di verde.Lavare i pomodorini ed eliminare la calotta superiore (quella dove c’è il picciolo): svuotare quindi l’interno del pomodorino con un coltello (facendolo ruotare in senso orario).

Io, la polpa così ottenuta, non la butto: aggiungo sale, origano, basilico, un filo d’olio e la uso per preparare le mie amatissime bruschette. Riempire una sac à poche e farcire i pomodorini: una volta terminata l’operazione fare riposare in frigorifero.

 Una bontà!!! Un abbraccio, Cristina.

SPAGHETTI CON I POMODORINI E BASILICO

Oggi vi allungo la ricetta di un primo piatto semplicissimo, goloso e veloce; infatti si può preparare intanto che cuoce la pasta.
Io adoro questo piatto: trovo che nella stagione estiva, con i pomodorini dell’orto, è meraviglioso, ma confesso che lo preparo spessissimo anche quando dei pomodori, nell’orto, non c’è più nessuna traccia!! Basta avere in casa un pugno di pomodorini, un ciuffo di basilico, del buon olio e il gioco è fatto…oltre naturalmente ad un trito di cipolla o uno spicchio d’aglio. Lo prepariamo insieme?!

Ingredienti per 4 persone:

-360 gr di spaghetti
-300 gr di pomodorini
-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
-1/2 cipolla tritata o 1 spicchio d’aglio
-1 ciuffo di foglie di basilico
-origano
-sale
-peperoncino
-parmigiano grattuggiato

Cottura: 10 minuti per il sugo+ il tempo di cottura previsto per gli spaghetti

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione:mettere l’olio in un largo tegame insieme alla cipolla  tritata o all’aglio vestito e schiacciato che poi eliminerete; aggiungere i pomodorini lavati e tagliati a metà, salare ed inserire un pizzico di peperoncino. Proseguire la cottura per altri 5/6 minuti, quindi schiacciare leggermente i pomodorini per far sì che rilascino un po’ del loro delizioso sughetto, aggiungere il basilico ed allontanare dal fuoco.
Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli e versarli direttamente nel tegame.
Mescolare ed aggiungere il parmigiano a piacere.
Ecco fatto: cosa c’è di più buono? Per me quasi niente…buon appetito ed un bacio!!