PIZZETTE CON RADICCHIO, GLASSA DI ACETO BALSAMICO E PARMIGIANO

A chi non piacciono le pizzette? Praticamente a nessuno… Si possono farcire in tanti modi, secondo il gusto, e sono l’ideale per un buffet o come antipasto.
Queste che vi propongo oggi sono golose, colorate e stuzzicanti grazie all’aggiunta finale della glassa di aceto balsamico e sono buonissime da gustare sia calde che fredde.
Si preparano in pochi minuti se, come me, utilizzate una base per pizza pronta (io Stuffer).
La ricetta è davvero di semplice esecuzione: in poche mosse ed altrettanta fatica queste pizzette dal sapore tipicamente invernale saranno vostre.
Vediamo allora insieme come preparare le mie pizzette con radicchio, glassa di aceto balsamico e parmigiano.

Ingredienti per 12 pizzette:

-1 base per pizza (io Stuffer)
– 200 gr circa di radicchio rosso
– 1/2 (mezza) cipolla
-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva per ripassare il radicchio in padella + quello necessario per spennellare le basi + un filo a crudo per terminare
-prezzemolo tritato
-sale
-pepe nero
-scaglie di parmigiano a piacere
-glassa di aceto balsamico (1 cucchiaio per il radicchio e a piacere per terminare le pizzette)

Cottura: 10 minuti per il radicchio + 10 minuti per le pizzette  senza farcia + 5 minuti per la preparazione finita a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: sfogliare e lavare ripetutamente il radicchio.Tagliarlo dunque a striscioline.Scaldare una padella con i tre cucchiaio d’olio e soffriggere dolcemente la cipolla tritata per cinque minuti: aggiungere le striscioline di radicchio, il sale, il pepe e proseguire la cottura per altri cinque minuti. Inserire il cucchiaio di aceto balsamico e, da ultimo  il prezzemolo tritato.Stendere la base per pizza e ricavare con il coppa pasta le basi per le nostre pizzette.

Scaldare il forno a 180°, rivestire la placca con l’apposita carta, posizionare le basi, bucherellarle con i rebbi di una forchetta, spennellarle con poco olio e infornare per dieci minuti.A questo punto estrarre la teglia dal forno e farcire le basi con il condimento al radicchio.

Infornare nuovamente per cinque minuti, sfornare e fare intiepidire leggermente.
Aggiungere le scaglie di grana e la glassa di aceto balsamico a piacere; per terminare:  un filo di olio a crudo.

Le nostre particolari e sfiziose “pizzette” sono pronte. A presto, la Chicchina.

BRUSCHETTE CON RADICCHIO, FINOCCHIO, MELOGRANO E ACETO BALSAMICO

Vi piacciono le bruschette? A me moltissimo: possono rappresentare una merenda golosa, un finger food per accompagnare l’aperitivo, un antipasto sfizioso o, a seconda delle dimensioni, anche una cena alternativa e veloce.
Quando sono di corsa capita che io prepari un tagliere di bruschette con condimenti diversi: dal dolce al salato e, devo dire, che a casa gradiscono particolarmente questa soluzione.Quelle che vi voglio proporre oggi sono farcite con formaggio spalmabile, radicchio e finocchio conditi con una deliziosa vinaigrette all’arancia e una glassa all’aceto balsamico per terminare.Si tratta di una ricetta facile e veloce per vegetariani e non solo: sapori decisamente autunnali che accostati creano un gusto fresco e stuzzicante.Ovviamente potrete personalizzarle come più vi piace, aggiungendo ingredienti che avete a disposizione e che gradite particolarmente: qualche gheriglio di noce, mandorle, un tipo di formaggio diverso o quello che vi suggerisce la fantasia.Se vi fidate della Chicchina venite che vediamo come, in poche mosse, preparare questi bocconcini prelibati…

Ingredienti per 8 bruchette (indicativi, a seconda del gusto):
-8 fette di pane casereccio-100 gr di formaggio spalmabile-1/2 (mezzo) finocchio-1/2 (mezzo) cespo di radicchio rosso-chicchi di melograno-glassa di aceto balsamico q.b.
Per la vinaigrette:
-3 cucchiai di succo d’arancia-1 cucchiaio di succo di limone-olio d’oliva q.b.-sale-pepe
Cottura: pochi minuti per dorare le fette di pane
Difficoltà: bassa
Costo: basso

Preparazione: lavare e tagliare a striscioline il radicchio ed affettare sottilmente il finocchio.Estrarre i chicchi di melograno dal frutto in questo modo: tagliare il frutto a metà, appoggiare una metà su un piano e battere vigorosamente con un mestolo di legno… Basteranno pochi colpi per “svuotare” il frutto.Per preparare la vinaigrette spremere l’arancia e il limone, mettere le quantità indicate in una ciotolina, aggiungere il sale,  il pepe e mescolare brevemente con un forchetta per amalgamare il tutto; aggiungere dunque a filo l’olio e sbattere sino ad ottenere un’emulsione omogenea.Condire con la vinaigrette così ottenuta il finocchio e il radicchio.Tagliare delle fette di pane spesse circa un centimetro e mezzo e farle dorare in una piastra ben calda per alcuni minuti.Spalmare quindi il formaggio spalmabile sulle fette di pane, aggiungere le verdure condite, chicchi di melograno e, per completare,  glassa di aceto balsamico nella quantità desiderata.

Le bruschette con radicchio, finocchio, melograno e aceto balsamico sono pronte.
Un abbraccio, la Chicchina

INSALATA FRESCA D’ INVERNO

INSALATA FRESCA D’ INVERNO

Oggi ho preparato un’insalata particolare, fresca e golosa con pere, noci, grana, rucola e una glassa di aceto balsamico per dare un tocco in più…
Devo dire che in famiglia è stata molto apprezzata, tanto da chiedermi di replicarla quanto prima.
Le quantità degli ingredienti sono solamente indicative, variano a seconda del gusto personale, è l’abbinamento dei sapori a fare la differenza: è ottima come antipasto ma può costituire anche un piatto unico, leggero e saporito (anche in vista del miliardo di calorie che introdurremo nelle prossime feste.).Vi consiglio di provarla, naturalmente è importante che gli ingredienti siano di ottima qualità, questa è caratteristica fondamentale.Se vi fidate seguitemi in cucina che vi mostro come realizzare questa sfiziosissima insalata…

Ingredienti:

-2 pere Abate mature e succose
-rucola q.b.
-70/80 grammi di gherigli di noci
-100 gr di grana
-foglie di menta q.b.
-sale
-pepe nero
-glassa di aceto balsamico q.b.
-olio
-succo di limone

Cottura: /

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: lavare molto bene la rucola, asciugarla nella centrifuga e spezzettare in modo grossolano i gherigli di noce.Sbucciare, eliminare torsolo e semi e tagliare a fettine le pere. Preparare le scaglie di grana con l’apposito attrezzo o, se non lo si possiede, anche con un pelapatate (😊).Disporre nel piatto la rucola e condirla con sale, pepe nero, succo di limone e olio d’oliva.Aggiungere quindi i gherigli di noce, le scaglie di grana e alcune foglioline di menta: una spolverata di sale e pepe e ulteriore giro di olio e succo di limone. Terminare il piatto con la glassa di aceto balsamico. Un consiglio della Chicchina? Preparare l’insalata con un po’ di anticipo, in modo che i sapori si fondano… Ora vi saluto, un abbraccio e grazie a chi è passato di qui!