RISO ARTIGLIO CON VERDURE E SALMONE

Oggi vi voglio parlare del riso Artiglio con verdure e salmone: un piatto fresco, leggero e nutriente che può rappresentare un piatto unico in estate ma che viene consumato volentieri tutto l’anno; io l’ho preparato con il riso dell’Azienda Agricola Rabellotti Stefano della quale vi ho già parlato e che per me è sinonimo di una qualità decisamente superiore. Il riso Artiglio è un riso dal chicco lungo e ha un alto contenuto di amilosio, qualità che gli conferisce una bassa collosità dopo la cottura: questa caratteristica fa sì che il riso Artiglio venga particolarmente utilizzato per insalate di riso, contorni e risotti di pesce. Ovviamente la quantità e la varietà delle verdure previste per il condimento dipendono dai gusti e dalla fantasia: io ho scelto peperoni, melanzane e zucchine e ho profumato il tutto con un trito di prezzemolo fresco (anche in questo caso quest’erba aromatica può essere sostituita con menta, timo o aneto).La ricetta è facile e veloce: si fa lessare il riso e, contemporaneamente, si cuociono in padella le verdure tagliate a cubetti. Si condisce quindi il riso con le verdure e il salmone affumicato, un trito di prezzemolo, un giro di olio buono e… Et voilà il piatto è pronto!! Vediamo allora come preparare questo primo colorato e goloso.

Ingredienti:

-320 gr di riso Artiglio 

-100 gr di  di melanzana

-100 gr di peperone rosso

-100 gr di peperone giallo

-100 gr di zucchina

-150 gr di salmone affumicato

-1 spicchio d’aglio

-sale

-peperoncino

-4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva per cuocere le verdure + q.b. per terminare il piatto

-prezzemolo tritato

Cottura: 10 minuti per il riso + 10 minuti per cuocere le verdure

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: lavare molto bene le verdure, spuntare la zucchina e la melanzana, tagliare a falde ed eliminare semi e filamenti ai peperoni.Tagliare dunque a cubetti tutte le verdure. Mettere lo spicchio d’aglio vestito e schiacciato in un tegame insieme all’olio e farlo dorare dolcemente.Eliminare l’aglio, aggiungere le verdure, salare, insaporire con il peperoncino e cuocere per il tempo indicato.Portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata e cuocervi il riso leggermente al dente, scolarlo e farlo raffreddare allargandolo in una pirofila perché questa operazione avvenga in modo uniforme.Tagliare a striscioline il salmone.A questo punto aggiungere le verdure (compreso il loro intingolo) e le striscioline di salmone al riso e mescolare bene per distribuire gli ingredienti.Profumare con un trito di prezzemolo e terminare il piatto con un giro d’olio extravergine di oliva.

ZUCCHINE RIPIENE CON TONNO E MOZZARELLA

Amo le zucchine, anche perché sono molto versatili e si prestano a diversi tipi di preparazioni; oggi vi voglio allungare la mia ricetta delle zucchine con tonno e mozzarella; nel web di ricette di zucchine ripiene di tonno ne potete trovare parecchie..io ho voluto prepararle a modo mio, e, vi posso assicurare, sono davvero una bontà: tanto che a casa mi hanno chiesto di rifarle al più presto.Si tratta di una ricetta facile e abbastanza veloce: le zucchine si cuociono per qualche minuto in acqua bollente, si svuotano parzialmente e si farciscono con un composto di mozzarella, tonno, capperi, acciughe, pangrattato e parmigiano oltre, naturalmente, ad una parte della polpa delle zucchine.Molto spesso le zucchine farcite e cotte in forno rimangono leggermente “crudine”, in questo caso assolutamente no: la cottura prolungata in forno fa si che siano cotte a puntino, con sopra una deliziosa crosticina…insomma: una golosità!!Non avendo in casa la mozzarella si possono usa altri tipi di formaggi, avendo cura di sceglierli morbidi e abbastanza dolci.Questa ricetta può rappresentare un contorno o, accompagnata da una fresca insalatina, un secondo sfizioso e leggero..quindi, se vi ho invogliato andate nell’orto a raccogliere le zucchine o (in alternativa) “coglietele” nel banco del fruttivendolo…in questo periodo sono tutte ottime e vale la pena di sbizzarrirsi con ricette sempre diverse.Pronti per preparare le zucchine ripiene con tonno e mozzarella? Tutti in cucina…
Ingredienti:
-6 zucchine più o meno della stessa dimensione-250 gr di mozzarella-240 gr di tonno sott’ olio ( 3 scatolette)
-1 panino raffermo-1 uovo-5 filetti di acciughe sott’ olio-1 cucchiaio di capperi-3 cucchiai di pangrattato per il ripieno-3 cucchiai colmi di parmigiano per il ripieno
-1 cucchiaio di parmigiano e 1 di pangrattato per spolverare le zucchine prima di infornare-prezzemolo -sale-pepe-origano-un filo d’olio d’oliva per la teglia * quello necessario per irrorare le zucchine ripiene prima di infornare.
Cottura: 7 minuti per sbollentare le zucchine + 40 minuti in forno a 200° per la preparazione.
Difficoltà: bassa
Costo: basso
Preparazione: lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a metà nel senso orizzontale, tuffarle in acqua bollente salata e cuocerle per il tempo indicato.: quindi prelevarle con una schiumarola e farle intiepidire.
Speszzre il pane e metterlo a bagno nel latte almeno per una ventina di minuti.
Scavare leggermente l’interno delle zucchine con l’aiuto di un cucchiaio e tenere da parte la polpa estratta.
Strizzare il pane e metterlo in una grande ciotola, aggiungere l’uovo, il tonno sbriciolato, la mozzarella a pezzetti, metà della polpa delle zucchine, i capperi, le acciughe  il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato, il sale , il pepe e l’origano. Mescolare per amalgamare gli ingredienti.
Disporre le zucchine in una teglia leggermente unta e riempirle con il composto preparato, spolverare con il parmigiano e il pangrattato ed infine irrorare con un filo d’olio.
Infornare in forno preriscaldato alla temperatura indicata  e cuocere sino a che, nella superficie si darà formata una golosa crosticina dorata.

Il nostro piatto è pronto, a presto, la Chicchina. 

CARCIOFI RIPIENI IN PADELLA

Vi piacciono i carciofi? A me molto, quando li mangio la mente vola lontano: rivedo il mio papà che li gusta con piacere, serbando per ultimi i loro gambi che, a suo parere, erano la parte migliore…
E aveva ragione: sono la parte più ricca di sapore, l’unica precauzione da prendere è quella di “sbucciarli” con il pelapatate.La ricetta che vi propongo oggi è quella di mia mamma: lei li farciva e li cuoceva lentamente in padella e, da ultimo, li passava sotto il grill del forno affinché in superficie si formasse una deliziosa crosticina. Tutti gli anni aspettava impaziente la stagione dei carciofi (che va da novembre a maggio), inforcava la bicicletta e via… Al mercato di buon’ora, per comprare i carciofi più belli e carnosi.La cucina si lega indissolubilmente ai ricordi e questi sono i miei…

Ingredienti:
-8 carciofi con il gambo possibilmente lungo e le punte ben chiuse-1 panino morbido (del peso di circa 70 gr)-100 gr di salsiccia-1 uovo-50 gr di parmigiano-2 spicchi di aglio-latte q.b. ad ammollare il panino-prezzemolo-4 cucchiai di olio d’oliva-brodo vegetale q.b.-sale-pepe-fiocchetti di burro-1 limone
Cottura: 40 minuti in padella e 5 minuti in forno a 200°
Difficoltà: media
Costo: basso

Preparazione: per prima cosa preparare una bacinella con acqua e il succo di un limone.Eliminare le foglie esterne dei carciofi, appoggiarli sul tavolo in senso orizzontale e tagliare le punte spinose (eliminare circa tre centimetri:) tagliare la parte finale dei gambi (che risulta essere fibrosa) e tagliare il gambo rimanente a livello della base del carciofo, per permettere a quest’ultimo di rimanere dritto all’interno della pentola.
Spellare con il pelapatate il gambo commestibile.Scavare un incavo nella parte centrale dei carciofi con l’aiuto di un coltellino e metterli nella bacinella con l’acqua acidulata (per far sì che non anneriscano).Per il ripieno, spezzettare il pane e metterlo a bagno per mezz’ora in una ciotola coperto di latte.Passato questo tempo strizzarlo ed aggiungervi la salsiccia privata del budello e sbriciolata, l’uovo, il parmigiano, mezzo spicchio d’aglio e prezzemolo tritati finemente: si dovrà ottenere un composto piuttosto sodo.Farcire i carciofi con il ripieno, premendo bene perché quest’ultimo penetri sino alla base del carciofi.Mettere l’olio in una padella di adeguate dimensioni, aggiungere l’aglio, un po’ di prezzemolo ed inserire i carciofi e i loro gambi.
Mettere su ogni carciofo un fiocchetto di burro.

Fare insaporire per qualche minuto, quindi versare nella pentola il brodo vegetale necessario a ricoprire i carciofi per i due terzi.Abbassare la fiamma, coprire e cuocere per quaranta minuti.Passare dunque i carciofi in  forno preriscaldato in funzione grill.

Servire caldi o tiepidi… Ecco pronti i nostri carciofi ripieni. Un piatto del cuore per me…
Vi abbraccio, la Chicchina.

FIORI DI ZUCCA RIPIENI DI ZUCCHINE, PATATE E GROVIERA

FIORI DI ZUCCA RIPIENI DI ZUCCHINE, PATATE E GROVIERA

I fiori di zucca, oltre che molto buoni e versatili, sono bellissimi ed invitanti.Oggi ho scelto di prepararli con un ripieno particolarmente goloso: zucchine, patate e groviera… Sono quindi adatti ai vegetariani, ma vi assicuro che il loro sapore ricco ed avvolgente piacerà a tutti.In famiglia hanno gradito eccome, tanto che mi hanno chiesto di rifarli appena possibile.La stagione in cui i fiori di zucca sono reperibili è però relativamente breve e le leccornie che si possono preparare sono davvero tante: il risotto con i fiori di zucca, la sfogliata con zucchine, brie e noci o i fiori di zucca in pastella al parmigiano, tanto per citarne alcuni.Se vi piace la mia proposta seguitemi che vediamo insieme come realizzarla.

Ingredienti:
-18 fiori di zucca-250 gr di zucchine-250 gr di patate-100 g di parmigiano-150 gr di groviera-1 uovo + 1 tuorlo-prezzemolo-1/2 (mezzo) spicchio d’aglio-sale-pepe nero-pangrattato-fiocchi di burro, parmigiano e pangrattato per gratinare
Cottura: 30 minuti in forno preriscaldato a 180° + 10 minuti per le verdure
Difficoltà: media
Costo: basso

Preparazione: lavare, spuntare le zucchine e pelare le patate.Grattugiare le zucchine alla julienne e tagliare le patate a dadini. Mettere in una larga padella antiaderente 3 cucchiai di olio e l’aglio tritato. Aggiungervi le verdure, salare, pepare e profumare con l’origano: lasciare quindi insaporire per una decina di minuti.Nel frattempo lavare velocemente i fiori di zucca, eliminare il pistillo e asciugarli con delicatezza.Quando le verdure sono cotte (ma al dente) farle raffreddare.Mettere in una ciotola le verdure, l’uovo ed il tuorlo, il parmigiano, il groviera tagliato a dadini, il sale, il pepe e un trito di prezzemolo. Mescolare bene per distribuire in modo omogeneo gli ingredienti.Riempire ora i fiori di zucca e disporli via via in una pirofila imburrata, l’uno accanto all’altro.Terminare con fiocchetti di burro e una spolverata di parmigiano misto a pangrattato: cuocere in forno caldo per il tempo stabilito, azionando il grill negli ultimi cinque minuti.

I nostri particolari e buonissimi fiori sono pronti, a presto! Cristina.

PEPERONI RIPIENI (VEGETARIANI CON GUSTO)

PEPERONI RIPIENI (VEGETARIANI CON GUSTO)

In estate, e non solo, porto volentieri in tavola le verdure ripiene: possono rappresentare un secondo leggero e nutriente o un antipasto delizioso (ovviamente in piccole porzioni).Il ripieno di questi peperoni è composto da pane raffermo, pomodoro, olive, capperi e formaggio…Sapori mediterranei, freschi e golosissimi di cui non mi stanco mai.Tra le verdure ripiene, i peperoni sono quelle che mi garbano di più: oggi ho scelto dei bei peperoni grossi, gialli e carnosi… Una vera delizia.Devo dire che ho mangiato il mio peperone (mezzo, visto che erano molto grandi) con ingordigia, così come mangiano i bambini, quasi felicemente.Sono buoni tanto caldi quanto freddi: purtroppo, molto spesso, prima di raffreddare spariscono come per magia😋.

Ingredienti per 4/6 persone:

-4 peperoni gialli o rossi
-200 gr di pane raffermo
-1 grosso pomodoro
-150 gr di fontina
-3 cucchiai di parmigiano più quello per la gratinatura-poco pangrattato-1 cucchiaio di capperi-15 olive
-latte
-prezzemolo
-origano
-pepe
-sale
-olio d’oliva

Cottura: 5 minuti per il condimento e 40 minuti a 180° in forno preriscaldato per i peperoni
Difficoltà: media

Costo: basso

Preparazione: lavare i peperoni, dividerli a metà, eliminare semi e coste interne, salarli e oliarli leggermente.

Rompere il pane a pezzettini e ammollarlo nel latte.Nel frattempo versare un filo d’olio in un tegame, aggiugere l’aglio tritato, il pomodoro a pezzetti privato dei semi, i capperi, le olive tritate, sale, pepe, origano e il prezzemolo tritato.Cuocere per cinque minuti.Strizzare bene il pane, aggiungere il condimento, la fontina a cubetti, il parmigiano e aggiustare di sale.Riempire i mezzi peperoni con il ripieno e disporli in una teglia oliata.

Cospargere la superficie dei peperoni con parmigiano e pangrattato in parti uguali, condire con un filo d’olio ed infornare in forno caldo per il tempo stabilito azionando negli ultimi dieci minuti la funzione grill.

Ora che nella mia cucina si espande il profumino delizioso dei peperoni vi lascio, vi abbraccio  e vi do appuntamento alla prossima bontà. A presto, Cristina!