INSALATINA SAPORITA

Amo le insalate… ma non quelle preparate con un cespo di lattuga e via (pur buonissime, s’intende): mi piacciono le insalate sfiziose e golose che spesso possono rientrare a pieno titolo nella categoria degli antipasti o, a seconda degli ingredienti che le compongono, in quella dei secondi alternativi e leggeri.L’ insalatina di cui vi voglio parlare oggi è molto saporita: peperoni arrostiti e acciughe sono tra gli ingredienti principali, delle fresche foglie di rucola rinfrescano l’insieme e una manciata di scaglie di parmigiano lo arricchisce e contribuisce a farne una vera golosità.Non si tratta certamente di una preparazione lunga e difficile: basta arrostire i peperoni, privarli della pelle, dei filamenti e dei semi interni e comporre l’insalata con gli ingredienti di cui vi ho parlato poco fa. Ovviamente potrete arricchirla aggiungendo gli ingredienti che più vi piacciono (ad esempio olive taggiasche, qualche cappero o una manciata di crostini integrali, naturalmente inseriti appena prima di servirla): in famiglia, però, piace moltissimo così, nella sua semplicità.Questo piatto è molto appetitoso, è adatto sia alla stagione estiva che a quella invernale e si mantiene bene per qualche giorno in frigorifero.Se vi ho invogliato seguitemi in cucina e l’insalatina saporita sarà vostra…

Ingredienti:
-2 peperoni gialli, grandi e carnosi-12 acciughe sott’olio di buona qualità-1 mazzetto di rucola-1 spicchio di aglio-alcuni rametti di prezzemolo-scaglie di parmigiano-sale-pepe-origano-6 cucchiai di olio di oliva 

Cottura: 40 minuti in forno a 200° per i peperoni
Difficoltà: media
Costo: basso

Preparazione: portare il forno alla temperatura indicata. Disporre i peperoni nella piastra del forno rivestita con l’apposita carta e cuocerli, senza aggiungere nulla, per il tempo indicato (devono apparire quasi completamente bruciacchiati).Quando sono cotti lasciarli raffreddare completamente ed eliminare la pellicina esterna in modo uniforme.Aprire i peperoni, eliminare filamenti e semi e tagliare la polpa a striscioline sottili.Tritare il prezzemolo con l’aglio.Mettere le striscioline di peperone in una terrina, aggiungere il trito di aglio e prezzemolo e condire con sale, pepe, origano e l’olio previsto dalla ricetta.Lasciare riposare il tutto almeno un’ora.Passato questo tempo completare l’insalatina aggiungendo la rucola lavata e sminuzzata e scaglie sottili di parmigiano a piacere: mescolare per distribuire gli ingredienti…

Et voilà, il nostro piatto è pronto e a me non rimane che salutarvi a darvi appuntamento alla prossima ricetta.
Un abbraccio, la Chicchina.

INSALATA DI FARRO CON RUCOLA E UOVA

l farro è un cereale importante ma poco noto; è ricchissimo di vitamine, sali minerali e fibre.
Questa è un’ insalata semplice e salutare; ha un gusto appetitoso e fresco; è adatta sempre, ma, nei mesi caldi (quando bisogna tenere d’occhio le calorie), può rappresentare un piatto unico, nutriente e dietetico. Se conservata in frigorifero si conserva due/ tre giorni, ma è così sfiziosa che sicuramente la finirete prima…..

Ingredienti per 4 persone:

-250 gr di farro perlato
-1 cipolla
-1 costa di sedano
-1 carota
-1 pomodoro
-1 mazzetto di rucola
-3 uova
-sale
-pepe
-olio extravergine
-limone o aceto secondo il gusto.

Cottura: 30 minuti per il farro (o comunque il tempo indicato nella confezione)+ 9 minuti per lessare le uova

Difficoltà: bassa

Costo: basso.

Preparazione: per prima cosa far bollire una pentola con acqua salata con la carota spellata, il sedano lavato e la cipolla spellata ed intera. Nel frattempo risciacquare il farro; quando la pentola con le verdure raggiunge il bollore inserire il farro e farlo cuocere  circa trenta minuti.
Lessare le uova per nove minuti.  Passato questo tempo scolare il farro ed eliminare le verdure. Quando è freddo aggiungere il pomodoro a pezzettini, la rucola, e gli spicchi di uova. Condire l’insalata con sale, pepe e limone o aceto, secondo il gusto. Vedrete che il gusto di questa semplice portata vi sorprenderà…..Ciao e grazie di essere stati con me.

FOCACCIA CON POMODORI SECCHI E RUCOLA

Le focacce sono sempre gradite. Cerco sempre di inventarmi qualcosa di goloso e penso con questa focaccia di avere fatto centro….un impasto soffice e gustoso con pomodori secchi e rucola..con queste dosi ho realizzato una focacciona che è sparita in men che non si dica; inoltre, anche se è molto gustosa, è leggera e digeribile, quindi l’ideale in questo periodo in cui ci si ricorda di avere una bilancia ……

Ingredienti per una focaccia di grandi dimensioni:

-600 gr di farina
-250 gr di pomodori sgocciolati dal loro olio
-70 grammi di rucola
-4 cucchiai di olio d’oliva
-2 cucchiaini di zucchero
-2 cucchiaini colmi di sale
-1 bustina di lievito di birra in polvere
-acqua tiepida q.b. (io 300 ml circa)

Cottura: 20 minuti in forno preriscaldato a 190 °

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: la prima cosa da fare è mettere la farina in una grande ciotola; fare un buco al centro ed inserire lo zucchero, un cucchiaino di sale, 2 cucchiai di olio, il lievito e tanta acqua , quanta necessaria ad ottenere un ‘impasto morbido.
Aggiungere quindi la rucola lavata e tritata finemente; lavorare bene e, da ultimo, aggiungere i pomodori scolati dal loro olio e tritati.
Lavorare ancora qualche minuto e formare una palla; fare lievitare in un luogo tiepido lontano dalle correnti d’aria per un’ora.
Passato questo tempo riprendere la pasta; stenderla in un teglia  (io rotonda) rivestita di carta da forno;  preparare la salamoia mescolando 2 cucchiai di olio, un cucchiaino di sale e un goccio d’acqua; distribuire la salamoia sulla superficie della focaccia e fare lievitare nuovamente un’altra ora.
Al termine della lievitazione infornare e lasciare cuocere circa venti minuti..come sapete il mio forno è davvero ganzo (o sta sparando le ultime cartucce) e quindi devo tenerlo d’occhio.
Ecco fatto, un bel pezzo di focaccia, un bicchiere di vino bianco o birra e la cena è servita!! Buon appetito, io vi aspetto sempre qui! Ciao!

ROTOLO DI FRITTATA CON RUCOLA, TONNO E PEPERONI

In estate i rotoli di frittata sono l’ideale: freschi, golosi e nutrienti, si prestano a mille occasioni e si possono farcire con quello che passa il convento…
La frittata è cotta al forno, e questo rende la preparazione più leggera: una volta fredda, viene farcita con gli ingredienti che più piacciono.Io oggi ho scelto rucola, tonno e peperoni, oltre al formaggio cremoso necessario a regalare la giusta morbidezza.La frittata, quando è cotta, va arrotolata il più stretto possibile e fatta riposare anche un paio d’ore avvolta nella pellicola per alimenti.
Prima di servirla, tagliarla a fette spesse ed accompagnarla con una fresca insalatina.Vediamo allora cosa serve per preparare il mio rotolo con rucola, tonno e peperoni

Ingredienti per 4 persone:
Per la frittata:

-9 uova
-4 cucchiai di latte
-4 cucchiai di parmigiano
-sale
-pepe
-un mazzetto di rucola

Per farcire:

-300 gr di formaggio spalmabile
-160 gr di tonno sott’olio (due scatolette)
-peperoni in agrodolce
-sale
-pepe
-origano

Cottura: 20 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: media

Costo: basso

Preparazione: in una ciotola sbattere le uova con il latte, il parmigiano, il sale, il pepe e l’origano.Lavare ed asciugare la rucola, tagliuzzarla con le forbici da cucina ed aggiungerla al composto di uova.Rivestire una teglia rettangolare con carta forno: versarvi quindi il preparato

Infornare in forno preriscaldato per il tempo stabilito.A cottura capovolgere la teglia: quando la frittata è tiepida staccare delicatamente la carta forno e fare raffreddare completamente.Spalmare dunque il formaggio cremoso sulla frittata, avendo cura di lasciare libero un bordo di due centimetri tutto attorno al perimetro.Distribuire dunque le falde di peperone e il tonno sminuzzato.

Arrotolare la frittata, sigillarla con la pellicola per alimenti e riporla in frigorifero per almeno un paio d’ore.

Dopo il riposo tagliare il rotolo a fette spesse.

Et voilà… Il piatto è pronto e a me non resta che salutarvi. Un abbraccio, la Chicchina.

TORTA SALATA CON RICOTTA, CIPOLLA E RUCOLA

Cosa ci vuole per fare una torta salata buona e golosa? Proprio niente, dico io: un rotolo di pasta sfoglia pronta e gli ingredienti che più piacciono o quelli che passa il convento.Oggi, devo dire, la dispensa offriva una certa varietà ma la scelta è ricaduta su ricotta, rucola e una bellissima cipolla, la prima della stagione, che da due giorni mi fa l’occhiolino…Quella che ne è uscita è una torta salata veramente degna di nota: golosa, ma anche freschissima, grazie all’aggiunta di rucola fresca (dopo la cottura); è piaciuta veramente a tutti e allora, secondo voi, non vi allungo la ricetta?! Giammai!!! Andiamo a cucinare!!!

Ingredienti:

-1 rotolo di pasta sfoglia rotonda da 230 grammi  (io Stuffer)
-250 grammi di ricotta
-1 cipolla
-rucola a piacere
-2 cucchiai d’olio d’oliva + quello necessario per la superficie della torta (una volta sfornata)-sale
-pepe nero
-origano

Cottura: 20/25 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: in una ciotola lavorare brevemente la ricotta con l’olio d’oliva, il pepe e l’origano.Pulire la cipolla eliminando gli anelli esterni e, quindi, affettarla molto finemente.Srotolare la pasta sfoglia senza eliminare la carta forno nella quale è avvolta.Mettere la sfoglia in uno stampo e creare un bordino esterno.Distribuire la ricotta sulla sfoglia e disporre gli anelli di cipolla nella quantità e nel modo desiderato; cospargere con un filo d’olio, un pizzico di sale, pepe macinato al momento ed infornare per il tempo stabilito.A cottura sfornare ed aggiungere abbondante rucola (ovviamente lavata ed asciugata): dare ancora un giro d’olio… Et voilà: una semplice, speciale bontà!A presto! Cristina.

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON CREMA DI RUCOLA

Da buona piemontese (di adozione) adoro il risotto.Lo trovo un piatto molto versatile: infatti, mi piace prepararlo anche con ingredienti inconsueti. Uno dei risotti che preferisco è quello con le pesche, che vi consiglio assolutamente di provare.Quello che vi voglio proporre oggi è un classico risotto allo zafferano con l’aggiunta  di una crema di rucola che gli conferisce un sapore particolarmente accattivante; è molto semplice da preparare ed anche per le più inesperte sarà un gioco da ragazzi realizzarlo.Poi, diciamolo: quei piccoli pois di crema verde oltre che buonissimi, sono anche scenografici … visto che anche l’occhio vuole la sua parte.Seguitemi che vi “racconto ” questo semplice risottino….
Ingredienti per 4 persone:

Per il risotto:

-320 gr di riso Carnaroli
-1/2 cipolla
-1 bustina di zafferano
-4 cucchiai di olio d’oliva
-40 gr di burro
-70 gr di parmigiano grattugiato
-1/2 bicchiere di vino bianco secco
-brodo vegetale q.b.

Per la crema di rucola: 

-50 gr di rucola
-50 ml di olio d’oliva
-1 pizzico di sale

Cottura: 17 minuti

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: per prima cosa frullare la rucola con l’olio e il sale (si deve ottenere una crema perfettamente omogenea) e tenere da parte.
In una pentola mettere l’olio e la cipolla tritata: farla dunque appassire a fuoco dolce.
Aggiungere il riso e tostarlo sino a che diventa trasparente: bagnare quindi con il vino e farlo sfumare.
Cuocere il risotto aggiungendo via via il brodo vegetale caldo al bisogno.
Cinque minuti prima del termine della cottura inserire il parmigiano, mescolare e spegnere il fuoco. Aggiungere quindi il burro e coprire la pentola per fare riposare il risotto due o tre minuti.
Impiattare e, ad ogni piatto, aggiungere la crema di rucola con una piccola siringa o, se non l’avete, con un cucchiaino.

Bello e buonissimo, vedrete!!! Un abbraccio, Cristina!